L’acciaio inox indubbiamente rappresenta la materia prima più impiegata per la realizzazione dei semilavorati Larinox, all’incirca 70%, mentre il restante 30% viene rappresentato da acciaio comune o zincato, alluminio nelle sue varie leghe, rame ed ottone. Le lavorazioni primarie, in entrambi gli stabilimenti, che si tratti di tubi o lamiere, avvengono mediante taglio laser, punzonatura o seghe automatiche per passare poi ai reparti di piegatura calandratura o stampaggio tutto mediante macchine a controllo numerico. Successivamente la saldatura viene effettuata con impianti all’avanguardia e personale altamente specializzato ed infine la finitura delle superfici anch’essa gestita all’interno dell’azienda.

PUNZONATURA
Una tra le più antiche lavorazioni che ci vengono tramandate nei secoli, utilizzata per dar forma o recidere le lamiere tramite la forza scaricata su una matrice mediante un punzone che darà in seguito la forma desiderata alla lamiera. Oggi tutto ciò viene fatto all’interno dei nostri stabilimenti con macchine ad altissima precisione dotate di controlli numerici in grado di velocizzare al massimo  l’operazione e di garantirne l’ elevata qualità.  La punzonatura che sia su lamiere, tubi o profili può arrivare ad un massimo di 8mm di spessore e può essere fatta su qualsiasi tipo di materiale metallico tra cui acciaio, alluminio, acciaio inox, rame e persino ottone.

TAGLIO LASER

PIEGATURA

SALDATURA

FINITURA DELLE SUPERFICI LAVORATE

Informazioni e preventivi

Nome e Cognome (*)

E-mail (*)

Sono interessato a:
 Informazioni tecniche Preventivo

Messaggio

Allega file

Privacy *
 Autorizzo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.L.30 giugno 2003 196/2003

*Campi obbligatori